SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA
  • Italiano

Stendino elettrico: cos’è e come funziona?

Cosa si intende per stendibiancheria elettrico? Come funziona? In che modo potrebbe essere utile? Quali sono le alternative nel mercato?

stendino elettrico

Dì la verità, hai mai sentito parlare di stendino elettrico? Non è un prodotto così comune… forse ti suona familiare, ma non sai esattamente come funziona. 

Ecco perché abbiamo deciso di fare un po’ di chiarezza.

Indice

Lo stendino elettrico

Quando si parla di stendibiancheria elettrico, generalmente si fa riferimento a un tipo di stendino dalla struttura tradizionale a X, con ali apribili e provvisto di una presa elettrica.

La caratteristica che lo distingue dagli stendini tradizionali è proprio il cavo di collegamento alla rete elettrica: grazie a questo collegamento ogni stendino, in base al modello, può avere delle funzionalità aggiuntive.
Gli stendibiancheria elettrici più comuni sfruttano la corrente elettrica per riscaldare i tubi per stendere, consentendo, almeno in parte, alla biancheria di asciugarsi più rapidamente. Il risultato è molto simile a ciò che si ottiene quando si appoggiano asciugamani o strofinacci bagnati sopra un termosifone.

L’asciugatura sarà quindi decisamente più rapida, ma allo stesso tempo le fibre dei vestiti tenderanno a seccarsi maggiormente rispetto ad una asciugatura più naturale.

Inoltre, potrebbero presentare delle pieghe difficili da trattare in fase di stiro.

Altri modelli di stendino elettrico

Una variante della struttura ad X è quella a torre: anziché svilupparsi in orizzontale, questo tipo di stendino è sviluppato in verticale, il che lo rende più alto e stretto, e dunque meno ingombrante.

Il termine “stendino elettrico” si usa per indicare anche altri modelli, che nascono con logiche di funzionamento leggermente differenti. Un esempio è rappresentato dagli stendibiancheria “a pallone”, così denominati per la tipica forma a palla.

Gli stendini a pallone sono sviluppati a cilindro verso l’alto: i capi vengono appesi con le grucce alla struttura centrale, e l’astuccio contenitore verrà chiuso, così da consentire l’emanazione di calore ed evitarne la dispersione.

Purtroppo tali strutture, pur essendo funzionalmente buone, hanno una capienza estremamente limitata, il loro uso è possibile unicamente avvalendosi di grucce ed il consumo di energia elettrica è rilevante.

In base alla loro potenza riscaldante, gli stendibiancheria elettrici possono essere considerati delle valide alternative all’asciugatrice, vincendo sul prezzo di acquisto e sui consumi. Ma tutto dipende dalla potenza riscaldante. 

Infine tutti gli stendini, elettrici e non, possono prevedere l’integrazione con accessori, quali ruote per facilitarne lo spostamento, ganci appendi grucce o barre estensibili per la migliore stesura di lenzuola, tovaglie e coperte. 

Fondamentale per valutare la qualità del prodotto è inoltre il materiale utilizzato: le strutture in plastica sono spesso le più economiche, quelle in acciaio verniciato o alluminio anodizzato sicuramente più piacevoli esteticamente, durevoli e resistenti sia per uso interno che esterno. 

Quali sono i Pro e i Contro dello stendino elettrico tradizionale?

Per valutare bene l’acquisto, proviamo ad analizzare in dettaglio quali possono essere i pro ed i contro di uno stendino elettrico con barre riscaldanti e/o a pallone:

Pro: 

  • Accorcia i tempi di asciugatura rispetto ad uno stendino classico.
  • E’ richiudibile.

Contro:

  • Quando in uso, le strutture sono tendenzialmente ingombranti.
  • Nel modello a X con barre riscaldate, i capi tendono a seccarsi e a formare pieghe evidenti.
  • In quello a pallone, la capienza è estremamente ridotta.
  • Nel modello a pallone, è necessario usare le grucce per qualsiasi capo da asciugare
  • Per entrambi i modelli, il consumo in bolletta è piuttosto rilevante

Ci sono valide alternative?

Esiste in effetti un’alternativa ai modelli finora visti, che risolve i “contro” appena trattati. 

Tale alternativa è Foxydry Air: uno stendino elettrico, il cui essere elettrico si riferisce alla movimentazione, dall’alto al basso, non al riscaldamento dei tubi.

Foxydry Air è dunque uno stendino elettrico telecomandato, installabile a soffitto e a parete, che scende e sale in autonomia, richiudendosi poi a soffitto e sparendo dalla vista.

Uno stendino insomma, ad ingombro (quasi) zero.

Foxydry Air inoltre, è pensato con l’idea di sfruttare un principio naturale del movimento dell’aria. L’asciugatura dei capi sarà estremamente naturale, e più rapida rispetto ai tempi degli stendini tradizionali, trattandosi di uno stendibiancheria installato in alto.

Come è risaputo, l’aria calda si muove naturalmente verso l’altro, attraverso un principio che prende il nome di convezione: questo permette alla temperatura in prossimità del soffitto di risultare fino a 8°C superiore a quella prossima al pavimento:

tabella consumo energetico ventilatore soffitto
fonte https://www.ventilatorisoffitto.it/consumo-energetico-ventilatore-soffitto.html

Foxydry Air fa di più: essendo dotato di ventilatori, lo stendibiancheria elettrico Foxydry permette di ricircolare l’aria nella stanza, riproponendo il movimento del vento e velocizzando dunque ulteriormente l’asciugatura.

Infine è dotato di una lampada a LED che funge da ulteriore punto luce (perchè in casa, di sera, la luce non è mai abbastanza), volta a illuminare bene e a bassi consumi l’area sottostante. Infine i due tubi doppi estensibili  sono pensati per appendere lenzuola, tovaglie e coperte senza piegarle.

Perchè dovrei avere bisogno di uno stendino come Foxydry Air?

  1. Per liberare la stanza: se la casa ti sembra troppo piccola, spesso il problema non è la metratura in sé, ma l’organizzazione degli spazi.
    Liberarsi dello stendino da terra è il primo e più semplice metodo per guadagnare fino a 2 m2 di spazio utile.
  2. Perchè è un due in uno: Foxydry Air supporta fino a 35 kg di bucato e un totale di 20 m per stendere. L’equivalente di almeno 2 stendini tradizionali. Consente inoltre di stendere le camicie ben ordinate in apposite grucce, ma anche cappotti o giacche che necessitano semplicemente di essere arieggiati prima di essere riposti nell’armadio.
  3. Per essere più ecologico e risparmiare in bolletta: se paragoniamo i consumi medi delle diverse tipologie di stendini elettrici, la ventilazione di Foxydry Air consuma quasi 30 volte meno rispetto ad uno stendibiancheria a pallone e 7 volte meno di uno stendino con barre riscaldanti.
consumi medi stendibiancheria
(i dati potrebbero differire in base alla tipologia di modello presente in commercio)

Approfondisci tutte le caratteristiche dello stendibiancheria salvaspazio Foxydry Air e risolvi i tuoi problemi di asciugatura salvaguardando bollette e spazio acquistando qui:

Per qualsiasi domanda, approfondimento o osservazione che vuoi condividere con noi contattaci da qui e seguici nei nostri  social per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni